Se un giorno dovessi toccare il fondo?

Ancora una volta. 

Dentro di me sentivo che un giorno avrei potuto perdere tutto, e fallire in maniera devastante … ma non così. Fu orribile. Dubbi e tensioni presero il sopravvento nuovamente. Rimasi bloccato. Impiegai molto tempo prima di capire cosa diamine fosse accaduto al mio cervello. 

Come superai tutto questo? Come trovai la forza di rialzarmi? Nel solo modo possibile. Prendendo di petto la paura, riconquistando la curiosità della scoperta. E soprattutto, tornando ad agire come se non avessi nulla da perdere… 

“Se un giorno dovessi toccare il fondo, e ciò dovesse accadere, anche per pura e semplice fatalità, non farti scoraggiare dalla paura di ricominciare, anzi, accoglila, perché è proprio la paura il motore della nostra esistenza” 

Si, anche se sembra un paradosso. 

Se la vedi come un fiore gentile capace di regalarti la fragranza dell’esperienza, essa ti farà crescere. Al contrario, se proverai ad ucciderla, essa ti punirà duramente. Io, dunque, non ebbi più paura (forse è errato dire che non ebbi paura, diciamo che stavo imparando a gestirla) e misi anima e corpo nel mio lavoro, contribuendo ad alcuni lanci e progetti.

Entrai anche far parte come “Head of Digital” per 7 anni, nel team HDR al fianco del celeberrimo Roberto Re. Realizzai con la squadra progetti di grande successo, organizzando ogni tipo di strategia, per veri e propri tour, per corsi dal vivo e per lanci di programmi di formazione online, molti di grande successo. 

Avevo un’ottima collaborazione con una delle aziende di formazione più importanti in Europa. 

Stavo accumulando tanta esperienza e vivendo sulla mia pelle svariate situazioni. In quel periodo tutto stava andando a gonfie vele ma… Con il passare del tempo, ero sempre meno felice. Le mie azioni non erano in linea con i miei desideri. 

Non più. 

Il motivo era che quello che avevo non mi bastava più. Aprile 2020, nel pieno della pandemia. Decisi che era arrivato il momento di continuare la mia carriera da solo, era arrivato il momento di dedicarmi ai miei progetti e alle mie idee. 

Cioè, proprio in uno dei momenti peggiori dell’Italia dopo la 2′ guerra Mondiale e con una moglie al 7′ mese di gravidanza, decidi di rinunciare ad un’entrata sicura (e proficua), per perseguire i tuoi sogni?” 

A quel punto, non solo ero messo economicamente male (perchè avevo interrotto improvvisamente un importante entrata), ma dovevo incontrare lo sguardo di mia moglie e chi ci è passato sa cosa voglio dire. 

Il punto è che il 99% degli individui fa le cose in modo ordinario, e per questo non realizza mai niente nella vita. E poi si ritrova a rimpiangere. Non volevo fare lo stesso errore. 

Preferisco rientrare nell’ 1% dei visionari, di coloro che hanno un sogno, e sanno di poterlo conquistare, a costo di giocarsi tutto. Si, sembrerebbe una follia, ma il punto è questo: Non possiamo ottenere risultati straordinari se affrontiamo le cose in modo “ordinario”. 

Finalmente ero libero” 

Ero di nuovo di fronte a qualcosa di sconosciuto che mi avrebbe permesso di guadagnarmi da vivere in modo totalmente indipendente, con qualcosa che avrebbe avuto i miei principi di vita e i miei valori. Avevo la necessità di cambiare. 

Sentivo che, con una figlia in arrivo e alla soglia dei 35 anni, era arrivato il momento di creare un progetto che fosse mio al 100%. 

Facciamo un passio indietro…

Sei davvero sicuro?

Ok, se proprio insisti… Documento e racconto il mio viaggio così da dare una mano VERA a chiunque vuole guadagnare abbastanza per poter vivere in modo libero e indipendente grazie a un “lavoro” online di cui essere davvero fieri e orgogliosi.

👋🏻 No Spam. No Vendita Spinta. Ti cancelli quando vuoi.

Oh merda, un popup (scusami).

Non è ancora il momento. Però, se vuoi sapere quando Progetto M è pronto, puoi nel frattempo iscriverti alla newsletter “Da 0 a 100k”. Documento e racconto il mio viaggio così da dare una mano VERA a chiunque vuole guadagnare abbastanza per poter vivere in modo libero e indipendente grazie a un “lavoro” online di cui essere davvero fieri e orgogliosi.

Sei davvero sicuro?

Ok, se proprio insisti… Ho ideato un corposo corso a puntate che ricevi nella tua email per i prossimi 30 giorni.